Terni 29

Tommaso, tassinaro, e sua moglie vittoria non vanno più d’accordo. Motivo di questo rapporto difficile e’ la mancanza di un figlio, molto desiderato ma mai arrivato. Tommaso, infine, ha una relazione con Gisella, moglie di un boss malavitoso, la quale gli da un figlio maschio. Impossibilitata a tenerlo con sé, lo affida al padre naturale, che con una serie di bugie e stratagemmi riesce a portarlo a casa sua, dando alla moglie, incattivita e brontolona, la temporanea gioia di avere un bambino a cui badare. In casa con loro vive Rita, sorella di lui, che fidanzata con Antonio, disoccupato a vita ma tuttofare, resta incinta. Intorno alla famiglia vive un piccolo mondo di personaggi, le cui storie personali si intrecciano a quella principale di Tommaso e Vittoria. Fino all’epilogo, drammatico ed emozionante, in cui il boss reclama come suo il bambino, ma solo a scopo di lucro. Il finale, quanto mai imprevisto e commovente, farà trionfare i valori dell’amore e della famiglia.

Permalink link a questo articolo: http://www.nuovoteatroterni.it/terni-29/